Uganda: un sistema solare per Awach! |

Dona il tuo 5xmille C.F. 97329310151

800.90.41.81


In Uganda abbiamo raggiunto un grandissimo traguardo!
Lì dove la fornitura costante di energia elettrica è un problema, soprattutto nelle zone rurali, siamo riusciti a installare un sistema solare con una capacità di 10.8 kilowatt/ora.
Questo sistema garantisce l’uso costante della camera operatoria, del laboratorio e in-patient department di Awach, il centro sanitario tra i migliori del Paese, dove abbiamo iniziato a lavorare l’anno scorso.

Ben 150mila persone che si rivolgono a questo centro per curarsi hanno ora accesso a un servizio di gran lunga migliore e anche il lavoro del personale medico e infermieristico è maggiormente assicurato!
È stata una vera gioia poter inaugurare questo sistema solare!

Un traguardo che siamo riusciti a raggiungere grazie anche al prezioso aiuto del Centro di Vulnologia del Gruppo San Donato.
In Africa la luce scandisce il tempo. Buio. Luce. Sole. Pioggia.
Noi siamo abituati a violare ogni giorno questa basilare regola della natura. Talmente abituati che l’accendere e lo spegnere la luce con movimenti automatici, non più guidati dal pensiero, ma solo dall’automatismo.
È proprio per questo. Per questa abitudine che la nostra generazione ha dalla nascita, che ci accorgiamo della sua importanza solo quando manca. Il black out ci fa paura.
Ecco. Quando siamo arrivati ad Awach, quel giorno di luglio di quasi un anno fa, siamo stati duramente colpiti da questa mancanza. Un “ospedale” senza energia elettrica. Dove quando manca la luce del sole, non si può neppure partorire. E la speranza un giorno di poter superare questo problema ci è sembrata vitale e prioritaria.
Oggi siamo felici. Felici che da ora questo non sia più un problema. Regalare la luce, l’energia, in una struttura che si occupa di salute non è solo risposta ad una esigenza reale. Per noi assume anche il valore di un simbolo e di un impegno che ci coinvolge ancora e sempre di più per il futuro. Noi, Centro di Vulnologia del Gruppo San Donato, con Soleterre. Una promessa” – Dott. Roberto Brambilla, Centro di Vulnologia, Gruppo San Donato, Istituti Clinici Zucchi di Monza

Lascia un commento

Torna su