Malo SpA sostiene le attività di supporto psicologico di Soleterre – Emergenza COVID-19

Dona il tuo 5xmille C.F. 97329310151

800.90.41.81


MALO, storico marchio specializzato in maglieria di cashmere, è impegnato nella produzione di mascherine in tessuti naturali (cotone e seta),  e ha pensato di destinare il 5% delle vendite online di queste mascherine a Soleterre, nell’ambito del progetto Fondo Nazionale per il supporto psicologico rivolto alle persone ricoverate, ai familiari che hanno perso un parente e al personale sanitario coinvolto nelle cure, che si trovano in difficoltà economiche ad accedere al supporto psicologico. Il Fondo verrà impiegato per rimborsare i professionisti che aderiranno al progetto.

Le mascherine, realizzate con fantasie di collezione e tutte con bandierina tricolore, portano i nomi delle artigiane che le hanno prodotte, ad esempio Ambra, Marianna, Antonietta, Rossella e Lucia. Un vero e proprio omaggio ai valori di artigianalità e un tributo alle persone che rendono unici i prodotti MALO.

Sono acquistabili online su malo.it e nelle boutique, sono eco-friendly: lavabili comodamente in lavatrice e sanificabili con spray igienizzanti, quindi riutilizzabili fino a 20 volte.

«Siamo orgogliosi – sottolinea Walter Maiocchi, Presidente e proprietario della MALO insieme a Luigino Belloni, Sales Manager, e Bastian Mario Stangoni, Responsabile Produzione – di poter offrire un dispositivo in perfetto stile MALO: etico, fatto a mano, realizzato con materiali naturali, confortevole e prodotto seguendo misure molto attente e nel pieno rispetto delle nostre maestranze».

Acquistare le mascherine Malo è dunque possedere un prodotto di qualità, un gesto che sostiene l’etica e la qualità di chi le produce, ed è un atto solidale per chi ha bisogno di aiuto in questa fase di difficoltà a causa del Covid-19.

«Grazie a Malo per aver pensato a noi e aver deciso di fare un gesto di solidarietà in un momento sicuramente difficile per molte aziende – dichiara Damiano Rizzi, Presidente di Fondazione Soleterre – E grazie a tutte le persone che aderiranno al progetto, che ci auguriamo siano molte. Un gesto, quello di indossare la mascherina, che è entrato nel nostro quotidiano e che da oggi avrà un valore in più: ogni euro raccolto verrà destinato a garantire il benessere psicologico di chi ha sofferto di più in quest’emergenza, perché la salute degli altri non può non riguardarci».

One Comment

  1. 29 Giugno 2020

    Emanuele Giorgi

    Bravi

Lascia un commento

Torna su